Chi può beneficiare dell’irrigazione intestinale?

I sintomi intestinali per i quali l’irrigazione può aiutarti

L’irrigazione è indicata nella gestione dei disturbi intestinali sia di origine funzionale che neurologica quali l’incontinenza fecale e la stitichezza.

Se la disfunzione intestinale è causata da una delle seguenti patologie, grazie all’irrigazione intestinale è spesso possibile riprendere il controllo del proprio intestino

  • Incontinenza fecale passiva;
  • Perdite dopo defecazione;
  • Rettocele;
  • Evacuazione incompleta;
  • Difficoltà di evacuazione;
  • Sindrome da resezione anteriore bassa (LARS);
  • Incontinenza fecale impellente;
  • Stitichezza (transito rallentato da origine idiopatica o indotto da oppioidi / Sindrome dell’intestino irritabile);
  • Intestino neurologico (Lesione al midollo spinale, danni all’attività neurale motoria /Sclerosi Multipla/ Parkinson/ Spina bifida/ Sindrome della Cauda equina);

Decision guide “for the use of transanal irrigation in adults”, Authors: Anton Emmanuel, Consultant Gastroenterologist, UCL, UK, • Brigitte Collins, Global Clinical Education Manager, MacGregor Healthcare etc.

Articoli consigliati
La nostra storia

La nostra aspirazione è offrire soluzioni di qualità per tutti, disegnando sistemi che mettano le persone in condizione di vivere al meglio una vita più appagante.